La nuova lobbying in 12 libri

Tre serate stimolanti e divertenti, per discutere di lobbying in modo nuovo. Le abbiamo trascorse con amici recensendo libri: 12, per la precisione. Potevano essere di più o di meno, e potevano essere diversi: scelte opinabili, come è ovvio, ma ci parevano i testi giusti. I libri parlano di come si trasforma il potere, della rivoluzione della comunicazione, di come deve cambiare, di conseguenza, la lobbying: il mestiere che facciamo e amiamo, e che cerchiamo di interpretare in modo sempre nuovo.

Claudio Velardi

1. Chi governa il mondo  recensione di Giusi Gallotto

2. La fine del potere – recensione di Ciro Gravino

3. In difesa della politica – recensione di Antonio Iannamorelli

4. La politica non serve a niente – di Stefano Feltri

5. Politica e menzogna – recensione di Claudio Velardi 

6. Pensieri lenti e veloci – recensione di Massimiliano Pennone

7. La politica nell’era dello storytelling – recensione di Nicolò Scarano 

8.Il Segnale e il rumore – recensione di Federico Velardi

9.Lobbying. The art of political persuasion – recensione di Massimo Micucci

10.Cosa fare, come fare – recensione di Caterina Nigo 

11. Semplice. L’arte del governo nel terzo millennio – recensione di Federico Velardi

12. Partiti a tutti i costi – di Ylenia Citino