“Le parole sono importanti”

Come si fa a costruire consenso intorno a una proposta politica, a un leader, a un partito? Come si fa a creare un messaggio comprensibile, convincente e che non si dimentica? Sono queste le domande a cui ha cercato di dare riposata Gianluca Giansante nel libro “Le parole sono importanti”. Il testo sfata alcuni luoghi comuni, come l’idea che il linguaggio della Lega sia rozzo e spontaneo o che le barzellette del Cavaliere siano la mera espressione del carattere ridanciano del personaggio. O, infine – il più radicato di tutti, diffuso soprattutto nel centrosinistra – l’idea che per convincere le persone sia sufficiente dire “le cose come stanno”.

La presentazione del libro “Le parole sono importanti. I politici italiani alla prova della comunicazione” ci sarà il 20 ottobre alle 12:30 e si svolgerà nella Sala Aldo Moro – Palazzo Montecitorio. L’evento si svolge nell’ambito della terza edizione di Il volume della democrazia – Giornate del libro politico a Montecitorio. Il festival è organizzato dalla Presidenza della Camera dei Deputati in collaborazione con l’Associazione Editori Italiani (AIE) e l’Associazione Librai Italiani (ALI). In occasione della manifestazione l’accesso alla Camera dei Deputati sarà libero dall’ingresso di Piazza Montecitorio.

Vai al sito “Le parole sono importanti”

 

Condividi:

Dal 2001 Running elabora progetti di formazione rivolti al mondo della politica, delle Istituzioni nazionali e locali, delle associazioni di categoria e delle aziende.

scopri l'academy